Posts contrassegnato dai tag ‘regalo’

Oggi giornata molto importante: la festa dei nonni!

I nonni sono tanto preziosi e tanto importanti che meritano proprio una festa dedicata totalmente a loro!

Quindi anche io dedico a loro questo post proponendo un’idea carina per fare loro un regalo: un ritratto simpatico e divertente (visto su mammacreativa, un blog che seguo da tempo)

Festa dei nonniritratti buffiPerché alla fine si sa…per i nonni la cosa più bella è passare del tempo coi propri nipoti e ricevere qualcosa fatto da loro!!

Ad ogni modo consiglio sempre il sito mindthegift.it che suggerisce in ogni occasione il regalo perfetto da fare alle persone a cui vogliamo bene!!!

Annunci

Finalmente on line!!!!

www.mindthegift.it

mindthegift

Il sito che risolve tutti i problemi nella ricerca del regalo perfetto!!!! Dateci un occhio…questo Natale sarà facilissimo trovare i regali giusti per tutti i nostri amici!!

E’ un sito fatto da miei amici che quindi sponsorizzo più che volentieri! E funziona!!! Io ho trovato tantissime idee!

Ecco cosa ho regalato recentemente a mio marito: la carta geografica dei nostri viaggi!

Non sempre bisogna partire da zero per fare un regalo fai da te, realizzato con le proprie mani e la propria fantasia!

Per questo regalo, infatti, le mani servono solo per appendere al muro una bella carta geografica  del mondo e per fissare le puntine colorate in corrispondenza dei paesi che avete visitato.

IMG_1388

Può sembrare un’idea banale…ma vi assicuro che è bellissimo guardare la propria cartina, vedere quanto si è già visto e sognare (magari programmare) nuovi viaggi e nuovi posti da esplorare!

Per farla ho usato puntine di colore diverso per segnare i posti in cui lui era stato da solo, quelli in cui ero stata solo io e quelli invece fatti insieme.

Ora, ogni volta che vogliamo partire, ci mettiamo davanti alla nostra cartina per decidere la nuova meta…e al ritorno dal viaggio il momento di apporre una nuova puntina sulla nostra carta è bellissimo!

IMG_1389

L’unica cosa da tenere in considerazione è il supporto sul quale appendere la cartina che possa servire anche per fermare le puntine. Io ho usato un pannello di plastica spessa ma morbida (non saprei descriverla meglio…l’ho trovata in un negozio che vendeva tutto per il fai da te!)

Eccomi qui, dopo la lunga pausa natalizia in cui purtroppo non ho proprio trovato il tempo per scrivere nemmeno una riga!
Però di idee da realizzare ce ne sono state!
Ad esempio ho costruito per la mia bambina nata da poco il suo regalo di Natale: la palestrina per farla giocare.
DSCN2586

Devo riconoscere il merito al mio fidanzato per aver avuto l’idea e per aver tagliato il legno…io non     sarei proprio stata capace di farlo!

Materiale necessario: una lastra di compensato spessa 1,5 cm, un seghetto per tagliare il legno, un trapano, delle viti da legno, dei giochini per bambini da appendere.

Sulla lastra di compensato bisogna disegnare la forma che si vuole dare alla palestrina…noi abbiamo scelto una forma che ricorda un arco orientale. Poi si taglia con il seghetto e si preparano i buchi col trapano per appendere dei giochini.

Ricordatevi di levigare bene il legno per togliere tutte le eventuali spine. Noi abbiamo usato anche una vernicetta trasparente e atossica per creare uno spessore ed evitare il contatto diretto col legno.

Per far stare in piedi la palestrina bisogna preparare delle basi da attaccare alla struttura dal basso utilizzando delle viti.

Infine, per concludere il lavoro, si scelgono i giochini da attaccare.

DSCN2587          Noi abbiamo scelto un giochino morbido e colorato, un sonaglietto, un giochino con una superficie riflettente tipo specchietto e una catenella con attaccato un campanello che suona quando la si sfiora. La cosa bella è che si possono sostituire quando si vuole e il gioco diventa ogni volta un gioco nuovo!

DSCN2591

Questo gioco è adatto a bambini dai tre mesi. Vedrete che il divertimento per loro sarà assicurato e la vostra soddisfazione nel vederli giocare con un oggetto costruito da voi sarà altissima!

E se pensate che non valga la pena mettersi a costruire qualcosa che venga usata solo per pochi mesi ecco un’altra idea: togliendo i giochini appesi e sostituendoli con una bella stoffa colorata la palestrina si trasforma in un bellissimo teatrino. et voilà…ecco che il gioco ricomincia…